Torna l’Ora X per i giovani: occasione per favorire un cammino spirituale

Anche per l’anno 2020 viene riproposta l’esperienza di spiritualità per giovani “Ora X”. Rivisitata nella sua struttura e nei suoi contenuti vuole proporsi ai giovani dalla quarta superiore ai 30 anni.
Alcuni stampati riguardanti l’itinerario sono già arrivati in tutte le parrocchie. Si tratta di un percorso di quattro incontri che culmineranno con la possibilità di partecipare agli Esercizi spirituali di marzo 2020, promossi dall’Azione cattolica diocesana e aperti a tutti i giovani. Gli incontri dell’“Ora X” avranno una cadenza quindicinale, in modo da favorire i passi del cammino spirituale e avranno la forma di catechesi per aiutare il giovane a cogliere le proprie domande esistenziali, illuminandole attraverso l’ascolto della Parola di Dio, in dialogo con Gesù.
I primi due incontri metteranno in luce, maggiormente, la dimensione vocazionale del giovane chiamato a fare della propria vita un dono in ascolto della Parola che Dio ha per lui. I secondi due incontri riguarderanno la dimensione della corporeità come realtà da vivere in relazione con se stessi, con gli altri e con Dio in una prospettiva di dono e di generatività.
L’itinerario si svolgerà negli ambienti del Seminario vescovile diocesano nelle date previste a partire dalle ore 20.30; ogni incontro comincerà con un momento conviviale di accoglienza e fraternità, secondo lo stile già sperimentato negli anni scorsi. Ecco le date degli incontri e il tema proposto nella serata. (équipe di Pastorale giovanile)

Tema dei primi due incontri: “Per chi sono?”
• 10 gennaio 2020, Mosè: la scoperta sorprendente dell’iniziativa di Dio.
• 24 gennaio 2020, Rut e Noemi: il progetto dell’uomo e l’imprevedibilità di Dio.

Tema dei secondi due incontri: “Quale rapporto Gesù invita a vivere con il proprio corpo e quello degli altri?”
•11 febbraio 2020, “Dio creò l’uomo a sua immagine, maschio e femmina li creò” (Gn 1,27). Il dono del corpo.
• 21 febbraio 2020, “Tu non hai voluto né sacrificio né offerta, un corpo invece mi hai preparato” (Eb 10,5). Il corpo come dono.

Gli incontri di “Ora X” vogliono rappresentare un aiuto per tutti i giovani e i Gruppi giovani (associativi e non) della diocesi di Treviso.